BIOGRAFIA

Vito Solfrizzo. Cantautore, paroliere e polistrumentista (Conversano, classe 1988). Muove i primi passi nel mondo musicale nel 2003, affacciandosi al canto e alla chitarra acustica.
Da sempre appassionato di “Rock” in tutte le sue sfaccettature.
Nel 2006 scrive le prime canzoni che suonerà con i “The Tracks”, pubblicando un disco autoprodotto nel 2011 dal titolo “Ultimo Quarto”, seguito da un tour.
Nel 2012 pubblica un EP con la band “Lorian”.
Nel 2016, dopo varie esperienze in altre band locali, decide di intraprendere la carriera solista registrando alcuni dei molti brani in archivio da anni; così nel 2017 pubblica l’album d’esordio, intitolato “Nove”, molto apprezzato da pubblico e critica, seguito dai videoclip dei brani: Il sole d’inverno, Chi non muore e Sei l’unica. Un’album che racconta tutta la fase adolescenziale dell’artista fra: storie d’amore, fine degli studi ed esperienze lavorative in un’Italia fronteggiata dalla crisi.
Nel novembre dello stesso anno partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani arrivando ad un passo dall’atto finale.
Il 2019 è l’anno della conferma, infatti pubblica il secondo disco intitolato “La terra dei Re” seguito dai videoclip dei brani: La terra dei re e Il paradiso dei sogni in rotazione in più di 150 radio e tv nazionali, e realizza un Tour FullBand in molte piazze italiane. Nell’album vengono trattati diversi argomenti molto delicati tra cui: precariato, inganno talent show, politica incompetente, riflessioni e viaggi interiori. Tantissime le recensioni di importanti testate giornalistiche che hanno revisionato l’album tra cui citiamo: Rockgarage, MusicaIntorno, BluNoteMusic, Interstella, MusicOnTnt e MusicMap.

Album incisi:
2017 – “Nove
2019 – “La terra dei Re

Collaborazioni:
Don’t kill di Giuseppe Cirillo (Endiadi – 2018)
Cuore impavido di Giuseppe Cirillo (2019)
Carnem Levare di Angelo Longo (2019)